CiPiaceViaggiare
La Valle del Treja da Mazzano Romano a Calcata

La Valle del Treja da Mazzano Romano a Calcata


21 Maggio 2020
Questa escursione fatta con amici è stata la prima dopo la riapertura di maggio 2020, e i sentieri erano principalmente invasi ancora dalle piante per il mancato passaggio di persone dei mesi precedenti; è un classico percorso ad anello nel parco della Valle del Treja, da Mazzano Romano a Calcata con due deviazioni, lungo il corso del fiume Treja; i sentieri sono segnati in quanto fanno parte del Parco Naturale Regionale.
La Valle del Treja si trova a cavallo tra le province di Roma e Viterbo, ed è una delle tipiche forre di questa zona del Lazio composta da rocce tufacee, col fiume a fondovalle e i boschi nelle gole.

Dal borgo antico di Mazzano si scende per la via del lavatoio e in pochi minuti si raggiunge il fondovalle. Si segue il percorso del Fiume Treja lungo il sentiero 002. Dopo aver attraversato la strada provinciale si rientra nel sentiero 019 che va verso Calcata.

Poco prima di arrivare in paese, un cartello in legno sulla sinistra indica la deviazione per il sentiero 009 che porta ai ruderi di S. Maria di Castelvecchio, nei cui pressi c’è una radura con tavoli da pic nic e si gode un bellissimo panorama su Calcata. Il sentiero è in discreta pendenza.
Scendendo giù per lo stesso percorso, si ritorna sul sentiero 019 e poco più avanti si attraversa un ponte di legno, di lì a poco inizia la salita per Calcata.

Effettuata la visita di questo bellissimo antico borgo, il percorso prosegue scendendo dall’altro lato, via della Fontana Nuova, dove si prende il sentiero 014 che scende al Fosso della Mola.
Poco più avanti un pannello in legno sulla destra indica la deviazione per il sentiero 015 che sale sul Colle di Narce, anche questo in discreta pendenza. Sul colle si trovano i resti di un’antica città falisca, e anche da qui si può vedere un bellissimo panorama di Calcata.
Si scende di nuovo per lo stesso percorso e si riprende il sentiero 014 fino ad attraversare la strada provinciale. Da lì il sentiero prosegue col numero 011 e si allontana dal torrente fino ad allacciarsi con una strada sterrata.
A un certo punto, sulla destra c’è la deviazione per il sentiero 012 che conduce a Mazzano, ma noi abbiamo perso l’indicazione e così proseguiamo sullo sterrato fino alla deviazione, sempre sulla destra, per il sentiero 007. Una volta raggiunto di nuovo il fiume, si attraversa un ponte e si sale verso Mazzano.
Il percorso è bello immerso nella natura, e abbastanza facile, ben segnato lungo i sentieri che sono anche abbastanza praticabili. Ci sono quattro tratti in discreta salita che possono affaticare un po’.
Vale la pena la visita di entrambi i borghi.

dettagli tecnici:
-lunghezza percorso: km 11.48
-difficoltà: media
-ascesa totale: 435mt
-dislivello: 150mt
Qui il mio percorso su Wikiloc:

Powered by Wikiloc


articoli correlati


Scopri di più da CiPiaceViaggiare

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

scrivi qui il tuo commento