Todos Santos: welcome to the Hotel California

20150221_132653Novembre 2014
“A ovest dell’ovest”: Todos Santos è una piccola cittadina sulla costa occidentale della Baja California Sur, adagiata sul Tropico del Cancro; oltre c’è solo l’Oceano Pacifico.
Fu fondata come missione nel 1723 ma fiorì come centro per la coltivazione e vendita della canna da zucchero, per poi decadere nei decenni successivi.
Oggi da remoto villaggio di pescatori si sta trasformando in località turistica-ma-non-troppo, oscurata dalle più famose Cabo San Lucas e San José: in bassa stagione c’è pochissima gente, nonostante una discreta colonia di pensionati statunitensi e canadesi, stanziali e temporanei, che vengono qui a svernare.
Del resto non si può definire una cittadina balneare vera e propria, le spiagge dove si può fare il bagno sono a qualche km di distanza mentre quelle più vicine sono pericolose e destinate più alla pratica del surf che altro. Il paesino stesso non affaccia direttamente sul mare ma si trova su un’altura a poche centinaia di metri.
Una delle curiosità di questo paese è il suo albergo più importante: l’Hotel California. La leggenda narra che gli Eagles nel 1976 si ispirarono proprio a questo hotel per dare il titolo alla loro canzone più famosa.
Noi ci siano arrivati da La Paz in mattinata e ci è subito piaciuta l’atmosfera languida del posto: già a due quadras dal centro le strade sono sterrate, e basta uscire di poco per ritrovarsi in mezzo al deserto, cespugli sabbia e cactus ovunque. Non è strano trovare la traccia di un serpente che ha appena attraversato la strada sterrata.
In molte parti del paese sono ancora ben visibili le tracce del passaggio dell’uragano a fine settembre, tettoie distrutte, alberi e pali abbattuti…
Avevamo comunque deciso di arrivare in spiaggia, per cui dopo aver trovato un alloggio ci siamo incamminati a piedi, tra gli sguardi increduli dei messicani, per raggiungere una delle spiagge segnate sulla mappa. Avete presente quella strana sensazione quando, per quanta strada percorriate, sembra sempre che siete al punto di partenza? Ecco, è andata esattamente così: sarà stato il deserto, il sole a picco dell’ora di pranzo ma per quanto camminassimo non riuscivamo a raggiungere la spiaggia. Non c’era nemmeno un’auto a cui chiedere un passaggio 🙂
Alla fine abbiamo deviato per arrivare a una spiaggia situata prima di quella che volevamo vedere. Era completamente deserta e molto bella, ma fare il bagno non era possibile, le onde si rompevano sulla riva con grande violenza e c’era molta corrente. Siamo gente di mare, e sappiamo riconoscere quando questo è pericoloso.
Al ritorno fortunatamente abbiamo beccato un passaggio da un ragazzo, Miguel (manco a dirlo che si chiamasse così), che vedendoci camminare in mezzo a quella desolazione deve aver pensato che eravamo scemi.
Nel pomeriggio c’erano ancora parecchi ristorantini aperti, ne abbiamo approfittato per fare una merenda/pranzo a base di tostadas con chevice di marlin e birretta. Buona idea perché abbiamo poi quasi rischiato di rimanere senza cena.
Alle otto era già tutto chiuso e in giro non c’era più un’anima: i pochi turisti si rintanano e i messicani restano a chiacchierare al buio sulle verande delle loro case, un’atmosfera surreale.
Per fortuna i nostri vicini di stanza, due uomini canadesi che stavano percorrendo tutta la Baja California in bicicletta (partiti da San Diego), ci hanno suggerito un ristorante buono e che era tra i pochi a restare aperti la sera.
La mattina seguente abbiamo fatto un bel giro per il paese e dato un’occhiata al mercato, per poi riprendere il pullman di rientro a La Paz.

Info pratiche
Bus da La Paz a Todos Santos, un’ora circa, 180pesos a/r, 140p solo andata
Pernottamento presso White Sand Hotel&Spa, in realtà un piccolo centro estetico/massaggi che al piano di sopra ha costruito tre camere nuovissime (con due bagni, i bagni sono in comune alle tre camere) molto carine, luminose ed equipaggiate con tutto, tv lcd satellitare, wifi, ventilatore a soffitto e ariacondizionata ecc., una bella terrazza con tavolo grande e vista tramonto. 450p una notte, camera con 1 letto matrimoniale queen.
(http://www.whitesandmassage.com/Todos_Santos_Mexico_Massages_AboutUs.htm per info e contatti)


scrivi qui il tuo commento